Loading the content...
Navigation

No products in the cart.

Milazzo Nature – Brut Nature Spumante Metodo Classico Az. Agr. G. Milazzo

Ritorna alla pagina precedente
More Info

Informazioni aggiuntive

REGIONE

DENOMINAZIONE E VITIGNO

CLASSIFICAZIONE

DOSAGGIO

LA CANTINA
Per i Milazzo produrre vini è una vera “questione di famiglia” che ne ha fatto i primi produttori di spumanti con metodo classico in terra di Sicilia. Un cammino che prosegue nel segno della valorizzazione della tradizione aziendale, con Giuseppina Milazzo e Saverio Lo Leggio, coppia nella vita, uniti nella volontà di dare continuità alla produzione Milazzo. Tra i primi viticoltori siciliani, tra la fine degli anni settanta e l’inizio degli anni ottanta, ad esaltare la vinificazione da vitigni autoctoni siciliani. Questo ha consentito nel corso degli anni, insieme ad altri nomi eccellenti, al recupero della tradizione vitivinicola dell’isola senza tralasciare la sperimentazione e innovazione, che ha portato tra le altre l’adozione in Sicilia delle uve Chardonnay con il preciso intento di arrivare a produrre un grande spumante Metodo Classico SICILIANO.

Related Products

Brut Nature Ancestrale Nudo

Esame organolettico: perlage: molto fine e abbondante; colore: paglierino più o meno carico con riflessi verdognoli; profumo: intenso, ricorda le erbe officinali; sapore: inizio sapido che si arricchisce nel finale con una buona mineralità; note: ideale come aperitivo, servirlo alla temperatura di 8°C conservandolo in secchiello contenente ghiaccio. Dati tecnici: tenore alcolico: 12,5% vol.; zuccheri: 1 g/l; acidità totale: 7 g/l.

Vino Spumante Brut Nature Ancestrale “Nudo”

Il vino spumante Brut Nature “Nudo” è costituito da uve chardonnay e Pinot nero ben mature. L’azienda ha voluto ottenere uno spumante per chi sa capire l’essenza stessa del vino lontano dalla standardizzazione del gusto. Tanto è vero che i primi assaggi ci dicono che ogni bottiglia è leggermente diversa da quella precedente: insomma, un vino per definire il quale, l’aggettivo unico non è usato a caso. La raccolta manuale delle uve mature viene effettuata a metà settembre. La fermentazione naturale del mosto è, ad un predeterminato stadio bloccata, e riprende per esaurirsi dopo l’imbottigliamento, sicché la presa di spuma avviene senza aggiunta di saccarosio. Per le sue fermentazioni non vengono addizionati lieviti e l’anidride solforosa in esso contenuta deriva solamente da quelli indigeni. Per le fasi di lavorazione e la conservazione non vengono utilizzati solfiti. La commercializzazione è prevista dopo un periodo di sosta sui lieviti non inferiore a 15 mesi. Al momento della sboccatura non viene aggiunto nessun tipo di liquer o sciroppo di dosaggio, in modo da proporlo nell’unica tipologia “non dosato” e quindi “brut nature”.

Villa Rinaldi Supreme ExtraBrut R.D. Millesimato 2005

SUPREME EXTRA BRUT

Varietà PINOT NERO 100% Grado alcolico 13% vol. Contenuto 750 ml Collocazione geografica Trentino Alto Adige Note desrittive Lo stile perfetto e sottile di questa ultima creazione del fondatore della Maison Rinaldi rappresenta appieno la personalità del Pinot Noir in purezza, proveniente dalle più alte colline del Trentino Alto Adige (500-700 metri). Austero nel bouquet e nel carattere ma dotato di un tocco seducente ed unico. Maturazione per 40 mesi sui propri lieviti. Affinamento per 40 mesi in barriques provenienti dal massiccio centrale francese. Al naso sentori di pere william mature con richiami netti di panificazione. Si aggiungono note minerali e di chicchi di caffè tostati. Riserva austera ed elegante dalla trama croccante ed avvolgente. Per la grande pulizia al palato e il sapore distinto e netto si accompagna perfettamente a tutte le crudité. Compagno perfetto con menù a base di pesce.
Temperatura di servizio prossima ai 6°C in grande tulipano di cristallo.

Franciacorta Rosé D.O.C.G.

Colore : Rosa salmone tenue. Perlage: Fine e persistente. Profumo : Complesso ed intenso, ricco di eleganti note fruttate. Sapore: Sapido, di buona struttura e di gradevoli rotondità. Abbinamenti: Consigliabile a tutto pasto, da abbinare a molteplici pietanze: salumi, carni saporite, formaggi a media stagionatura. Ottimo con pesce e crostacei. Temperatura di servizio: 6/8° C

Spumante Quinque Az. Agricola Uberti

Dal 2002 la genesi della cuvée di 5 vendemmie da sole uve Chardonnay. Una riserva perpetua in un solo tino per un esclusivo Franciacorta, espressione e sintesi, memoria e unicità, delle nostre migliori vigne

La fermentazione del mosto di ogni singola vendemmia avviene in tini di rovere naturale, il vino di ogni singola vendemmia viene trasferito in un unico tino contenente l’assemblaggio delle annate precedenti, terminando con la quinta vendemmia. Lo spumante trascorre un periodo di oltre 80 mesi sui lieviti e dopo la sboccatura almeno 1 anno in bottiglia prima della messa in commercio

ASPETTO: Colore dorato dal perlage molto fine e persistente

NASO: Intenso e molto piacevole, aromi di frutta candita e di pasticceria, di caffè e di gianduia, di confetture e minerale

PALATO: Ampio di aromi, lunga sapidità e struttura potente, elegante e ricco

Milazzo Classico Brut –Spumante Metodo Classico Az. Agr. G. Milazzo

AMBIENTE DI COLTIVAZIONE Un terroir unico le Terre della Baronia con le sue 9 aree e relative sub aree. Le porzioni di vigneto di area Munti dove sono state impiantate le selezioni clonali di Inzolia si combinano con quelle di area Milici dove troviamo alcuni vigneti di Chardonnay che beneficiano di un terreno con un profilo di medio impasto e una buona quota di scheletro calcareo che consentono di ottenere una maggiore verticalità e una dorsale acidica spinta, fondamentale per creare dei Metodo Classico di grande qualità. Non solo grazie alle specifiche caratteristiche del clima di Campobello riusciamo ad ottenere una maturazione piena delle selezioni scelte, capaci di preservare freschezza, eleganza e vena aromatica. Un’espressione "mediterranea" che si manifesta con uno stile nelle scelte enologiche e di cantina tutte tese a preservare e valorizzare l'espressione territoriale. IL LAVORO IN CANTINA Minimo 24 mesi sui lieviti. Ad ogni vendemmia le basi spumante sono selezionate tra i vini frutto delle sub aree destinate alla produzione di uve per i metodo classico. Controllo estremo delle fasi di rifermentazione e dei tempi di affinamento sui lieviti. Rémuage manuale, studio accurato della liqueur di dosaggio ad ogni sboccatura e tempi di riposo e affinamento finale, minimo 6 mesi dopo il dégorgement. NOTE SENSORIALI Un bel colore giallo tenue con riflessi verdognoli e un perlage finissimo e persistente. Emergono evidenti le note di erbe aromatiche tra cui si distinguono la liquerizia ed il finocchio selvatico. Lo arricchiscono i sentori floreali e di agrumi canditi. Al palato risulta molto equilibrato con sinergia tra dorsale acida, struttura e persistenza che gli conferiscono una buona complessità. UVE: Inzolia dominante e Chardonnay TIPOLOGIA TERRENO: altopiano di origine marnosa con elevata componente argillosa fortemente calcarea EPOCA DI RACCOLTA: prima metà di agosto Chardonnay – prima metà di settembre Inzolia MODALITA’ DI RACCOLTA: manuale VINIFICAZIONE: pressatura a grappolo intero, fermentazione a temperatura controllata e affinamento delle basi spumante in acciaio MATURAZIONE: la cuvée, con l’aggiunta della “liqueur de tirage”, viene avviata alla presa di spuma. Le bottiglie sono state messe in catasta ove sono rimaste per minimo 24 mesi sui lieviti ALCOL: 12,5% vol ABBINAMENTO: ottimo aperitivo, ideale su antipasti, crudo di pesce, ostriche, minestre leggere e piatti a base di pesce e carni bianche TEMPERATURA DI SERVIZIO: 5-7°C circa

Methius Brut Riserva Trento DOC

La famiglia Dorigati opera da cinque generazioni dal lontano 1858 a Mezzocorona, località vicino a Trento; a tutt’oggi la produzione è gestita dalla famiglia in collaborazione con l’amico Enrico Paternoster. I vigneti si trovano nella Piana Rotaliana, in una zona resa fertile dal fiume Noce, ideale per la produzione del Teroldego Rotaliano DOC. Ma l’azienda Dorigati non è conosciuta solo per i pregiati vini rossi, ma anche per il meraviglioso Trento DOC, il Methius, nato nel 1986 per volontà dei due fondatori, gli amici enologi Carlo Dorigati ed Enrico Paternoster. Il nome deriva dalla ricerca di un toponimo locale, già presente quando i celti abitavano questa regione, che accomuna l’origine del prodotto aziendale al territorio di nascita. I vigneti, costituiti da 60% di Chardonnay e 40 % di Pinot nero, sono ubicati nella fascia collinare di Faedo e Pressano a 350-500 m di altitudine. Esiste solo la versione Riserva, nei lieviti matura 60 mesi ed ogni bottiglia viene coccolata passando almeno 55 volte per le mani dell’uomo. Dietro a questo metodo classico sta la passione e la cura dei particolari; la produzione viene eseguita tutta a mano ed è curata in ogni dettaglio con una filosofia tutta familiare. Le bottiglie annue prodotte sono 15.000. Questo meraviglioso Trento DOC ha ottenuto 11 volte “i Tre bicchieri” Gambero Rosso, 8 volte “i 5 Grappoli” Bibenda e 2 volte “Grande vino” Slow Wine.  

Champagne Belle Epoque 2008 Perrier Jouët

Una cuvée segnata dall'equilibrio perfetto tra il carattere puro delle vendemmie e la costanza dello stile di Perrier-Jouët. Nel 1902 Emile Gallé ideò un arabesco di anemoni per decorare le prestigiose cuvée di Perrier-Jouët. Un retaggio artistico a cui la Maison è rimasta sempre fedele. Questo vino delicato è il frutto di un anno sorprendente, caratterizzato da un inverno mite e da una primavera eccezionale. Questo assemblaggio unico fa emergere la freschezza e l'eleganza delle uve di Chardonnay (50%), la cui raffinatezza è esaltata dalla generosità e dalla delicata complessità dei Pinot Noir (45%), infine, il fascino rotondo dei Pinot Meunier (5%) completa questa cuvée meravigliosamente bilanciata. Un periodo di invecchiamento superiore a sei anni nelle cantine di Perrier-Jouët e un basso dosaggio rendono questa grande cuvée ancora più generosa e raffinata. ASPETTO: Color oro chiaro, con una limpidezza cristallina e una bollicina fine e vibrante. NASO: Aromi di magnolia, caprifoglio e agrumi (bergamotto, arancia, limone) avvolti da sentori di pera matura e di pesca, con note minerali. PALATO: Una freschezza cristallina meravigliosamente persistente segue l'attacco deciso rivelando aromi di frutta bianca, completati da note di latte di mandorle. ABBINAMENTO: Si sposa perfettamente con la sapida freschezza del pesce, la delicatezza del pollame e la purezza dei dessert poco dolci a base di frutta.

Crémant d’Alsace Martin Schaetzel

Tipologia: Spumante Metodo Tradizionale

Classificazione: AOC Crémant d'Alsace Vitigni: 100% Chardonnay Alcool: 12,% Temperatura di servizio: 8-10 °C Colore: giallo paglierino brillante Profumo: persistente, floreale, di mela Sapore: elegante ed equilibrato. Di corpo è secco e la voglia di sorseggiarlo ancora si presenta subito dopo il primo assaggio. Abbinamento: la finezza e l'eleganza di questo metodo classico lo rendono un valido compagno per l'aperitivo. Ottimo anche a tutto pasto. Tecnica di produzione: Metodo Tradizionale (minimo 24 mesi). La fermentazione spontanea avviene in botti di rovere e in acciaio inox.

Brut Costaripa Metodo Classico

Vitigni: Chardonnay 100% Colore: Spuma bianca e perlage persistente con fini bollicine, indice di un’ottima stagionatura sui lieviti. Giallo paglierino con riflessi verdognoli. Profumo: Intenso, ampio e delicato di frutta fresca, fragrante di mela renetta, verde di salvia e miele. Sapore: Armonico e di ottima complessità, fresco, sapido e persistente nella sua elegante tipicità. Temperatura consigliata: 4-6 °C.
Back to top